Ombretta De Biase - Biografia

  

Ombretta De Biase

 

Ombretta De Biase, drammaturga, regista e acting-coach, si è laureata a Padova dove ha anche insegnato matematica e fisica per oltre un decennio. Dal 1989 vive e lavora a Milano. Il suo lavoro come acting-coatch e i suoi manuali di recitazione si basano essenzialmente sulle tecniche attoriali in uso presso l'Actors Studio di NewYork. Nel 2002 crea e dirige il ‘Premio Fersen’ dedicato alla memoria del Maestro Alessandro Fersen. Nel 2004 crea e dirige le Rassegne teatrali ‘Dopo Pirandello’ e ‘Anima Mundi’, replicata nel 2010, 2011, 2012 nella prestigiosa sala del Grechetto della Biblioteca Centrale Comunale di Palazzo Sormani a Milano. Nel 2009 collabora alla sceneggiatura del film ‘Poesia che mi guardi’ per la regia di Marina Spada e altro ancora.

Opere pubblicate:

Narrativa: ‘Un'ombra e lo scrittore di successo’, Firenze libri, 1990.

Teatro: ‘Ho amato Oblomov’, ‘Julius’ Edizioni del Leone, 1993; ‘Prova d'Attrice’, Editori della Peste, Milano 1996; “TEATRO”, Editoria&Spettacolo, 2011.

Saggistica: ‘Coco Martinez e il demone del teatro’, editori della Peste, Milano 1999; ‘Da Konstantin Stanislawskji a Marlon Brando, indicazioni e suggerimenti per chi non si accontenta di fare l'attore ma vuole essere attore’, (Editoria&Spettacolo, 1°ed. 2002, 2° ed. 2006), "Il metodo Strasberg in 10 lezioni" (Dino Audino Editore, 2014).

Premi:

Premio letterario ‘Città di Torino’, per ‘Un’ombra e lo scrittore di successo’ 1990; Premio per la drammaturgia ‘Città di Roma’ per ‘Prova d’Attrice’ 1992; Premio per la Drammaturgia ‘Marionetta D’Argento’, per ‘Simone Weil’, Roma 1997; Premio per la Drammaturgia ‘Danilo Chiarugi’, Pisa, per ‘ho amato Oblomov’, 1995; Premio letterario ‘Città di Milano’ per ‘La mia Argentina’, 1998; Premio speciale per la drammaturgia ‘Lago di Gerundo’, Paullo (Mi) per ‘TEATRO’ (vol. I-II), 2012 e altri...

Commedie:

La principessa Tummistufi (1985), Gilda (1987), Ho amato Oblomov (1990), Julius (1990) Lumini (1991), Al coca-cola bar (1993), Una serata fra amici (1995), Simone Weil (1999), La guerra di Lina (2001), Lola (2003), Pamela (2003), Lili (2003), Lo Specchio (2004), La scelta di Francesca (2011), Guglielma e Maifreda, un'eresia milanese (2011) e altre.

Regie:

Don Giovanni o l'inconverso riduzione drammaturgica e regia dal libro di Cesare Vergati, Teatro della Memoria, aprile 2012; La Merlin di Maricla Boggio, sala del Grechetto, Biblioteca di Palazzo Sormani, marzo 2012; Guglielma e Maifreda, storia di un'eresia milanese; Biblioteca di Palazzo Sormani, marzo 2012; la guerra di Lina, omaggio a Lina Merlin, sala del Grechetto, Biblioteca di Palazzo Sormani, marzo 2011; La Sentenza di Maricla Boggio, Biblioteca di Palazzo Sormani, sala del Grechetto, marzo 2011; Soldato a veli dal libro di Cesare Vergati, Teatro Dostoewski e Istituto Dante Alighieri di San Pietroburgo (Russia), aprile 2010; Lo Specchio Sala Verde dell'Auditorium S. Carlo, Milano, maggio 2006, repl. Teatro della Memoria, aprile 2005; L'Automa di Salisburgo di Ugo Ronfani, Teatro della Memoria, Milano, aprile 2004; luna rossa Teatro della Memoria, Milano marzo 2003; Simone Weil, di e con Kyara van Ellinkhuizen; Teatro della Comuna Baires, Milano gennaio 2000; repl. Teatro del Navile, Bologna, Gennaio 2001; Ho amato Oblomov, Spazio Celebrity, Milano, febbraio 1991; Lumini, Teatro Laterale, Padova, maggio 1994; repl. teatro Out-off, repl. teatro “Pomponi”, San Benedetto del Tronto, settembre 2000, Pamela, Teatro Laterale Padova, marzo 1993; Gilda Teatro della Comuna Baires, Milano, gennaio 1991 (repl. dal '91 al '99), repl. Teatro Laterale, Padova: Teatro Civico, Mantova 1994; teatro Questa Nave, Marghera 1994; Il monologo, inserito nello spettacolo giochi di Ma(s)sa, ha poi partecipato nel 1998 alla turnée in Argentina partita dal teatro di Stato San Martin di Buenos Aires e proseguita nella principali città del Paese e altre.